sabato 29 settembre 2018

giovedì 27 settembre 2018

MA!


Vedo ricette: "ciambellone morbido, panini soffici, crostate morbide, polpettoni morbidissimi ecc..ecc..."

E che siamo tutti sdentati???

Dall'alta Versilia


Buon giorno a voi


mercoledì 26 settembre 2018

dalla mia cucina toscana: conservare la frutta




frutta pronta da congelare


prima sbollentata in sciroppo di acqua e zucchero

in modo che perda un po' di liquidi

martedì 25 settembre 2018

alba e tramonto


Affacciandomi ad una finestra vedo tramontar la luna





mentre dall'altra finestra vedo che presto si leverà il sole



le mie ricette: torta di frutta


Quando nell'orto c'è frutta in qualche modo bisogna consumarla

ed allora facciamoci pure una torta bella grande

la mia torta alla frutta



Si prendono circa 2 kg, di frutta e se non è naturale e del vostro orto meglio sbucciarla.

Si fa un poco di sciroppo con acqua e zucchero e quando bolle vi aggiungiamo per qualche minuto la frutta, dopo 2-3 minuti di bollitura si mette nello scolapasta




Quando la frutta è fredda se ne fa uno strato in una teglia imburrata oppure ricoperta con carta forno.

Poi sulla frutta versiamo un impasto così fatto....

Ingredienti:

Farina tipo uno 400 g.
zucchero 250 g,
olio d'oliva 180 g.
latte 200 g.
uova 5 lievito 1 bustina,
succo e buccia grattugiata di limone.


Si sbattono le uova con lo zucchero e il limone

Vi aggiungiamo l'olio, 

il latte e la farina con il lievito

Si cuoce in forno a 180 gradi



Si può spolverare con zucchero a velo ma io la preferisco senza

Le dosi sono per una teglia da 35 cm. per 40

lunedì 24 settembre 2018

sicurezza bambini


Io sono ignorante e vorrei che qualcuno mi spiegasse perché mentre sulle nostre automobili, GIUSTAMENTE, bisogna adottare tutte le precauzioni per proteggere i nostri bimbi, al contrario sugli scuolabus.

Vedo questi mezzi percorrere Km. anche con bimbi della materna pure su strade di montagna  spesso a velocità sostenuta e privi di cinture di sicurezza....Cosa accadrebbe in caso di scontro o frenate????


(è solo un problema di queste zone?)

fiori spontanei: vitalba


Questa pianta dai delicati fiori è una clematide...
peccato che sia molto invadente e difficile da estirpare si aggrappa ai muri, come questa e sale sugli alberi formando delle liane e raggiungendo anche altezze fino ai 18-20 metri






le mie ricette:fichi per l'inverno


Così una volta venivano conservati gli ultimi fichi raccolti


Si prendono dei fichi piccoli e sani, si mettono in una pentola larga assieme 
a mezzo bicchiere d'acqua e 400 g, di zucchero ogni kg. di fichi.


Li mettiamo sul fuoco e il volume del liquido con la cottura aumenta

Si fanno bollire molto piano, smuovendo poco e con attenzione usando un mestolo di legno.




Dopo una mezzora di cottura si spegne il fuoco e il giorno dopo si ripete la cottura facendo restringere tutto il liquido



dopo averli messi nei vasi ben chiusi non resta che sterilizzare.


Una volta non li sterilizzavano ma venivano messi in grossi vasi  facendo aderire ai fichi un foglio di carta oleata su cui veniva versato qualche cucchiaio di grappa molto forte e poi chiudevano bene





Pioverà?


Buon giorno



Inizia a piovere...



magari piovesse!....poche gocce e già si fa chiaro




domenica 23 settembre 2018

sabato 22 settembre 2018

buona notte a voi tutti









le mie ricette: frutta al rum


Questi giorni ho tante pere e piccole mele
un po' le ho seccate altre congelate e... mangiate...


Sono tutte prive di trattamenti e non mi piace lasciarle inutilizzate.

Queste le ho messe nei vasi con il rum


Ho fatto uno sciroppo usando 2 parti di zucchero ed una d'acqua

Quando lo sciroppo bolliva vi ho
tuffato le mele tagliate a metà e le pere non troppo mature 


Le ho lasciate bollire piano per due minuti poi le ho lasciate nello scolapasta tutta la notte



Al mattino le ho sistemate nei vasi e ricoperte di rum

                                In alcuni vasi ho messo qualche chicco d'uva nera e bianca

giovedì 20 settembre 2018

dalla mia cucina toscana


Dalla mia cucina...

Buon giorno

benvenuto autunno


c'è una strada nel bosco...

C'è una strada nel bosco...

dove condurrà?...

...solo percorrendola si saprà


le mie ricette:biscotti ripieni


Biscotti delicati con ripieno di ciliege


Ingredienti:

500 g. farina,
200 g.burro,
200 g, zucchero,
2 uova
mezza bustina lievito per dolci,
vaniglia o buccia di limone grattugiata

 

Si lavora il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e la buccia del limone




Vi aggiungiamo le uova, non di frigo, una alla volta sempre mischiando

In ultimo aggiungiamo la farina con il lievito

L'impasto risulterà troppo morbido per lavorarlo quindi va tenuto un po' in frigo a rassodarsi


Si formano delle "polpettine racchiudendo al centro una marmellata oppure ciliege come ho fatto io

e si rotolano nello zucchero a velo


Si cuociono in forno a 180 gradi per poco tempo

 http://raccontareunpaese.blogspot.com/2018/06/le-mie-ricette-ciliege-per-linverno.html



fiori spontanei: luppolo


Gli inconfondibili fiori di luppolo
nell'oasi di Massaciuccoli


mercoledì 19 settembre 2018

tana della volpe


Questa mattina passando presso questa tana della volpe ho notato una vaschetta vuota...

forse l'ha trovata da qualche parte con un po' di cibo e se l'è portata a casa...magari ha dei cuccioli




e come al solito per ogni tana ci sono più aperture...più vie di fuga


le mie ricette: panini morbidi


Panini morbidi appena sfornati

Quelli  davanti sono grandi quanto un'albicocca e andrò a riempirli con affettato e salmone aggiungendo qualche verdurina per dare colore


Quelli dietro grandi come una pesca, riempiti con varie cose 
finiranno nello zaino, come merenda a scuola, di una bimba 



Se volete farli questa è la ricetta

                Ingredienti:

                     farina circa 650 g.
                     yogurt 250 g.
                     formaggio spalmabile 80 g.
                     olio arachidi 110 g.
                     sale mezzo cucchiaino
                     lievito di birra sciolto in 2 cucchiai bi latte tiepido

1) Mischiare bene yogurt e formaggio

2) Aggiungere olio e lievito

3) Aggiungere farina con sale e formare un panetto liscio e morbido

4) coprire e far lievitare bene 

5) Quando è ben lievitato formare i panini...per quelli piccoli grandi come una noce....per quelli grandi quanto un'albicocca

6) posare i panini in una teglia con carta da forno e spennellarli con rosso d'uovo diluito con 2 cucchiai di latte e lasciare lievitare bene

7) Cuocere in forno a 190 gradi

martedì 18 settembre 2018

nata per sbaglio


Avevo fretta...sul tavolo della cucina c'erano tante cose...

tenevo due impasti diversi...uno per panini piccolini da conservare e riempire....l'altro per la pizza

...tanto che scaldavano i due forni davo forma ai panini...era l'ora di mettere la pasta per pizza in teglia...la ricopro con gli ingredienti scelti...e solo dopo mi accorgo che ho usato l'ultimo pezzo d'impasto per panini...

Via....è andata bene...il centro era morbido e i bordi biscottati


lunedì 17 settembre 2018

i miei fiori: Amarillis


Amarillis rosa per augurarvi...

Buon Giorno


dalla mia cucina toscana: frutta


Tanta frutta come natura crea
non dico biologica perché anche nel biologico sono consentiti trattamenti



ci sono anni in cui le piante ne producono poca ma quest'anno abbonda

...cerco di conservarla per l'inverno...

dopo averne riempito un frigorifero quella che matura

un po' la disidrato, altra sotto rum, sotto vuoto  ecc....